Francesca Bosé è una biologa che da più di un anno è entrata a far parte del gruppo del Prof. Meola come ricercatrice nel Laboratorio di Istopatologia Muscolare e Biologia Molecolare. Francesca ci tiene a raccontare di come i finanziamenti raccolti e ottenuti dalla Fondazione siano di fondamentale importanza per il lavoro di ricerca: “In questo anno e mezzo la fondazione ha sostenuto e finanziato il mio progetto riguardante l’analisi dell’alterazione dello splicing della troponina cardiaca, una proteina la cui alterazione è alla base dei difetti cardiaci osservati nei pazienti affetti da Distrofia Miotonica”. Francesca ha da subito colto lo spirito della Fondazione: “non appena arrivata mi ha colpito subito la dedizione e la tenacia con la quale tutti si impegnano ogni giorno per aiutare i malati”, ci racconta, “questo mi da tanta energia per superare gli ostacoli che incontro nel mio lavoro di ricerca e mi motiva costantemente nel migliorare la qualità di vita dei malati miotonici e a trovare una cura per queste malattie