Mutui agevolati per le famiglie con disabili

Categoria: Vivere con la malattia | 0

Solo le persone fisiche possono chiedere il mutuo agevolato, in particolare le giovani coppie, le famiglie numerose con almeno tre figli a carico e quelle con un disabile a carico ai sensi delle Legge 104. Il mutuo potrà essere utilizzato per l’acquisto di una casa, una ristrutturazione che possa incrementare l’efficienza energetica dell’immobile oppure un intervento congiunto che prevede sia l’acquisto di una casa che la ristrutturazione. Il mutuo potrà essere al massimo di 100mila euro per la ristrutturazione con accrescimento dell’efficienza energetica, 250mila euro per l’acquisto di un immobile, o 350mila euro per gli interventi congiunti di acquisto e ristrutturazione. La durata prevista è al massimo 10 anni per il mutuo per ristrutturazione, 20 o 30 anni per l’acquisto di una casa, con o senza ristrutturazione. Per richiedere il mutuo bisognerà rivolgersi ad una delle banche che aderisce alla convenzione tra Abi e Cassa Depositi e Prestiti. Andrà compilato il modulo Richiesta di mutuo ipotecario a banche su provvista cassa depositi e prestiti S.p.A. nel quale bisognerà indicare se si è in possesso delle condizioni per accedere al mutuo, l’operazione da finanziare, l’importo necessario e la scelta tra tasso fisso o variabile. Il modulo si può trovare a questo link.

La lista di banche che aderiscono a questa iniziativa si trova a questo link.